Home

Weekend di ciclismo sulle Alpi Giulie il 17 e 18 luglio 2021

Il weekend del 17 - 18 luglio sarà un fine settimana all' insegna del CICLISMO & turismo per Chiusaforte-Sella Nevea e i Piani del Montasio, "Alpi Giulie Cycling Weekend"
Sabato 17 è in programma (partenza ore 11:00) la cronoscalata Sella Nevea Piani del Montasio, manifestazione che lo scrso anno vide cimentarsi nel Cuore delle Alpi Giulie i migliori atleti d' Italia. C'è molta attesa per questa gara. UNICA INCOGNITA LA STRADA ! si attende che la stesura del manto d'asfalto possa essere completata ! Chi ha notizie è pregato di darne comunicazione.
Domenica 18 la classica gara Gr Premio Canal del Ferro Valcanale che, attraversando tutti i Comuni e località della Comunità di Montagna si concluderà a Sella Nevea verso le ore 12:00.
Manifestazioni riservate alla categoria allievi U17 che con entusiasmo daranno vita ad un WE di sport, turismo e montagna!

Laguna Bike 2021 - Pedalata cicloturistica

Cari Amici,
la primavera è arrivata un pò in ritardo, ma l' ESTATE, si preannuncia tutta da pedalare !
Ci pregiamo annunciare che per domenica 27 giugno 2021 abbiamo programmato la LAGUNA BIKE, tradizionale ciclo-turistica da Aquileia, Belvedere a margine della Laguna e con arrivo a GRADO.
La manifestazione è per TUTTI, e pedaleremo nelle terre di Roma e dei Patriarchi, tra campagna e laguna, tra storia e natura, percorrendo la Ciclovia AlpeAdria.
Coinvolgeremo turisti italiani e ospiti stranieri per salutare l' ESTATE, in bicicletta!
La manifestazione si svolgerà nel rispetto dei protocolli sanitari in vigore per l'emergenza sanitaria Covid.

Leggi tutto: Laguna Bike 2021 - Pedalata cicloturistica

Buona riuscita per l'edizione 2021 del Gran Premio SAPPADA IN FRIULI

Uno splendido vincitore sul traguardo di Sappada. Alessandro Perrachione , di Rocca Canavese comune piemontese con nobile storia e tradizioni, si è imposto in un ristretto strint che ha visto, anche Erazem Valjavec e Marcel Skok contendersi un ambito traguardo posto tra le Dolomiti sappadine.
La gara, partita da Venzone ha avuto un inizio frizzante ma il gruppo degli ottanta contendenti è rimasto compatto fino a Villa Santina. Raveo, splendido paesino incastonato tra prati e boschi della Carnia ha visto transitare il gruppo in fina indiana, ma la successiva impegnativa discesa che riportava i concorrenti nella val Degano ha creato subito un po’ di selezione.
La salita e la strada, molto compromessa da età e varie interruzioni, hanno creato una netta selezione. A Rigolato il gruppo di testa è composto, da una ventina di atleti, che attraversano Forni Avoltri tra gli applausi dei valligiani impegnati nei prati e negli orti nei lavori di una primavera che, finalmente pare essere arrivata. A Piani di Luzza, dove la valle ospita lo stadio del Biathlon i dieci comandano la gara, sono quelli che scriveranno i loro nomi sull’ ordine di arrivo.
Lungo la salita che porta a Cima Sappada i ciclisti pedalano in uno uno scenario di boschi e cime ancora innevate.
Mancano 5 Km all’ arrivo quando la strada si fa meno impegnativa e in testa si forma un drappello, dove i corridori sloveni sono i più attivi.
Nel centro di Sappada (dove lo sci è lo sport principe) gli applausi dei turisti e degli sportivi incitano i primi e sul traguardo il “trio” composto da Vljavec, Perracchione e Skok si contende la vittoria. Perracchione imposta una volata lunga ma vincente e i due sloveni si debbono accontentare delle piazze d’onore.
In una cornice di sole e tradizioni sappadine si sono svolte le premiazioni e l’olimpionico Silvio Fauner, assessore a sport e turismo del Comune dolomitico-friulano, ha voluto complimentarsi con atleti e organizzatori, sottolineando anche la perfetta collaborazione di protezione civile e associazioni Sappadine.
E’ stato anche un ARRIVEDERCI a Sappada , che tutti hanno ben gradito !
 
QUI il servizio del TG regionale

3° Gran Premio Sappada in Friuli - 30 maggio 2021

Grandi Montagne, Stupendi luoghi, Grande Percorso, Piccoli Grandi campioni attesi.

Il 30 Maggio il Ciclismo agonistico giovanile del Friuli torna a Sappada dopo 2 anni e dopo tempi difficili.

E sarà un evento di ripresa, di sport, di gioventù, do amicizia, di turismo, con le opportune cautele nel rispetto del Protocollo anti contagio della F.C.I. che il Ciclo Assi Friuli e collaboratori arriverà.